Scritta

Scritta

mercoledì 7 novembre 2012

Subsonica - Il Diluvio (2011)


(vocale)
Sei stata l'ondata perfetta per infrangerti contro di me
e adesso che tutto è sommerso che cosa resta e perchè?

Solm                Sol Fa Sol Fa
Sol                                   Fa
sei stata l'ondata perfetta    per infrangerti contro di me
Mib                                           Fa
e adesso che tutto è sommerso che cosa resta e perchè?
Sol                                       Fa
sei stata un'ondata violenta   per aprirti qui dentro di me
Mib                                           Fa                              Sol Fa Sol Fa (X2)
e adesso che tutto è diverso questo silenzio cos'è?

Solm                                         Sib
una festa infestava la mia testa       mentre lei rotolava nella cesta
Fa                                                Mib                     Fa          Re
  della rivoluzione, della sbronza  tra le voci calde della protesta
Solm                                               Sib
mi sentivo un veliero nel tuo letto   ma per te io non ero che un insetto e poi
Fa                                          Mib                              Fa              Sol Fa Sol Fa
  un giocattolo d'indifferenza dimmi quanto vale la mia vergi - nità
Solm                                                 Sib
giù la piazza accendeva la tempesta       quel diluvio di ogni adolescenza
Fa                                              Mib                          Fa           Re
un uragano un ammutinamento contro la ginnastica dell'obbedienza
Solm                                             Sib
samurai senza pace senza guerra       nell'elastico dei sentimenti tuoi
Fa                                               Mib                    Fa            Sol
  c'era il disordine dell'innocenza nell'adrenalina delle mie verità

Sol                                   Fa
sei stata l'ondata perfetta    per infrangerti contro di me
Mib                                           Fa
e adesso che tutto è sommerso che cosa resta e perchè?
Sol                                       Fa
sei stata un'ondata violenta   per aprirti qui dentro di me
Mib                                           Fa                              Sol Fa Sol Fa (X2)
e adesso che tutto è diverso questo silenzio cos'è?

Solm                                              Sib                                                         Fa
  la chiglia si incaglia nella voglia di te che travolgevi tutto senza tanti perchè
                                                              Mib                        Fa     Re      Solm
che eri come un tuffo dove il mare più blu e io ero il tuo prossimo relitto
Solm                                           Sib                                             Fa
le sciarpe al collo e tutta la carnalità in quel corteo le prime libertà
                                 Mib                                     Fa       Re    Sol
ti consegnavo l'ingenuità quante volte mi hai rubato la verginità
Sol                                      Sib     Fa
sei stata l'ondata perfetta                  sei stata l'ondata perfetta
Mib                        Fa      Fa#     Sol
    ed io ero il tuo prossimo relitto
Sol                                      Sib     Fa
sei stata l'ondata perfetta                  sei stata l'ondata perfetta
Mib                                 Fa      Fa#     Sol
    quante volte mi hai rubato la verginità

(mantiene il giro Sol Sib Fa Mib Fa Fa# Sol)
(La ghiglia si incaglia nella voglia di te
tu eri come un tuffo dove il mare è più blu)
ed io ero il tuo prossimo relitto
(le sciarpe al collo e tutta la carnalità
ti consegnavo l' ingenuità )
Mib                                 Fa      Fa#     Sol(Chiude)
    quante volte mi hai rubato la verginità

Nessun commento:

Posta un commento