Scritta

Scritta

giovedì 22 maggio 2014

Colapesce - Il Mattino dei Morti Viventi


Intro: Lam  /   Re  Re4  Re   /  Lam   /  Re  Re4 Re  /   Lam   /Re Re4 Re

 Fa              Fa7+
Respirando domino
      Rem
Lo spazio che c'è intorno a me
     Lam
Spalanco le finestre come un re
Fa        Fa7+
Evito la ricaduta
   Rem
al letto, mi dirigo verso
  Lam            
il bagno uno zombie sugli sci

Re  Re4 Re  Lam    
      Po  -  i   l'acqua
Re  Re4 Re  Lam
       su  -  ul  viso
Re  Re4  Re  Lam
      Ca    -   ncella
Re    Re4  Re Lam
      quel che    resta di te

 Fa                Fa7+
Mi sostiene il pavimento
Rem
Barba incolta se non mangio
Lam
Forse dallo specchio sparirò
Fa7+
Uno stelo d'acqua scorre
Rem        
lento le mie palpebre
        Lam
socchiuse vedo poca volontà

  Re
Con i verbi adatti fermi
   Lam
in bocca da tre settimane
     Re
Gli aggettivi chiusi
          Lam
nel caveau
 Re          
Se le congiunzioni sono
Lam
perle che dirigono
     Fa7+                         Rem
le frasi e anche la sincerità

Re Re4 Re    Lam
      Le   -   e pause
Re Re4 Re  Lam
       ri    -    fugi
Re Re4 Re  Lam
     su    -  i monti
Re   Re4 Re         Lam
      Pe    -   r scappare da te

Stacco:  Fa   Rem  Lam  /  Fa   Rem  Lam

 Fa (Stop)   Fa7+          
Respirando domino
      Rem (Stop)      Rem
Lo spazio che c'è intorno a me
      Lam (Stop)    Lam                 Lam (Pennata e Chiude)
Richiudo le fi   -  nestre come             te

Nessun commento:

Posta un commento