Scritta

Scritta

venerdì 30 maggio 2014

Daniele Maggioli - Crepuscolo [2013]



        Mim                               Fa#
Io mi sono innamorato della Vergine Maria
           Si7                                           Mim
Ma l’amore dura un sorso quando è amore da osteria
             Do                                      Sol
Ho guardato nel bicchiere ma ci ho visto solo il vino
        Lam                                      Si
E nel vino la mia faccia che guardava nel futuro

        Mim                                       Fa#
La malinconia del faro mi ha strappato la ragione
         Si7                                   Mim
Lo scirocco mi ha parlato con il suo linguaggio nero
               Do                                     Sol
Da quel giorno c’è chi dice che non sono più normale
         Lam                                        Si
Ma la norma si deforma a guardar bene le persone

           Mim                                 Fa#
Ho ingoiato i pesci rossi dell’ampolla del barbiere
            Si7                     Mim
Ho bruciato i galeoni arenati in riva al mare
              Do                                      Sol
Sono entrato in una chiesa e ho sputato sull’altare
     Lam                                  Si
Ero livido di rabbia e ho strillato nella nebbia

Lam                      Re           Sol                         Si
     I giorni del crepuscolo guardo le rovine della città
Lam                       Re               Sol        Si   Si4  Si    
     E ballo sopra il baratro il tip tap

             Mim                         Fa#
Ho strappato via i vestiti danzavo con i sogni
       Si7                                    Mim
Ero nudo come un verme imprecavo contro i ragni
              Do                                  Sol
Poi è arrivato un’ambulanza con i fari e le sirene
                Lam                               Si
M' hanno preso per i piedi senza dare spiegazioni

         Mim                                  Fa#
Sul soffitto della stanza vedo le ombre del delirio
       Si7                                                Mim
Ieri notte m’hanno chiuso a chiave in questo sanatorio
         Do                                   Sol
Devo dire non è male le infermiere sono buone
         Lam                              Si
Ma il cuore senza sonno ha nostalgia del mare

            Mim                           Fa#
Ho guardato fino all’alba la follia della città
          Si7                                      Mim
Ho bevuto da un bicchiere la mia idea di gravità
          Do                             Sol
Domattina sarò fuori con i piedi o con le ali
      Lam                                     Si
Le finestre sono aperte spalancate sul domani

Lam                      Re           Sol                         Si
     I giorni del crepuscolo guardo le rovine della città
Lam                       Re               Sol        Si   Si4  Si    
     E ballo sopra il baratro il tip tap

Lam                      Re          Sol                             Si
     I giorni del crepuscolo guardo le rovine della civiltà
Lam                       Re               Sol        Si   Si4  Si    
     E ballo sopra il baratro il tip tap

Stacco Finale: [Mim   Fa#  /  Si7   Mim  /  Do  Sol  /  Lam  Si] X4  (e Chiude sospesa sul "Si")

Nessun commento:

Posta un commento