Scritta

Scritta

mercoledì 18 settembre 2013

Dargen D'Amico - Con Te (feat. Perturbazione)

Intro: Sol# Mib / Sol# Mib Mib7

Fam                                  Mib
    Perché tu stessa sei l'antidoto e il veleno,
Do#                                    Sibm7
     perché io stesso, amore, sono falso e vero.

(Resta sul Fam alternandolo col Sibm)
Non vorrei fare quegli errori
che poi quando li capisci, perdoni i genitori.
E sono fuori di me, se non sono dentro di te.
Detesto i cliché,
ma non c'è due senza te.
Sono solo tuo, o comunque sono di nicchia,
ma se sei convinta che è proprio finita,
voltati e non tornare mai più tutta la vita, ciao,
vai con Dio, come Gesù.
Mia nonna me lo diceva sempre,
"Tu è meglio che non ti innamori,
dovresti pensare più al sesso,
è meglio se ti droghi,
è meglio che lavori".
Io capisco sempre tutto male,
capisco tutto, ma lento,
quindi se vuoi lasciarmi
ripetilo più volte
e resta ancora con me un momento.

Fam
    Con te io sono vuoto,
Sibm7
    con te mi sento pieno,
Do#                             Sibm7
perché tu stessa sei l'antidoto e il veleno.
Fam                                 Sibm7
  Con te io mi vergogno,        però mi sento fiero,
Do#                                  Sibm7
     perché io stesso amore sono falso e vero.

Fam
Non sarai mai una donna serena,
Mib
    finché cominci a farti il lunedì sera.
Sol#
    Quando ti guardo troppo dentro ti incazzi,
Mib
    poi ti calmi e mi chiedi di abbattere i palazzi
Sol#
     perché vuoi guardare gli occhi alla Luna.
Mib
      Con te ci si dispera, con te ci si digiuna.
Mib7
    Microfratture al cuore,
      Mib
e il resto del mondo è una grande delusione.
Fam
   Quegli occhi tristi, fossero più grandi
Sibm7
    ti urlerei, Perché non scappi Bambi?
Fam
Piangi? Non piangere, cioé se vuoi piangi, ma
Sibm7
sotto al mio ombrello ci stiamo entrambi.
Fam                                           Sibm7
   sei vestita leggera, se ti bagni sboccia la primavera
                     Do#
fuggr l'eclissi         e chi ti guarda non sa più che ora era nè che ora è  
Sibm7
       e non sa più come vestirsi
Fam                                 Sibm7
Con te una luce accesa        dentro al mio ventre spento,
Sol#                                    Sibm7
      vibrando immobile, accelerando lento.
Fam                                     Sibm7
     Con te io sono dentro,           con te io resto fuori,
Sol#                              Sibm7
      immaginandoti mentre sei qui, tra le mie mani.
(Resta sul Sivm7)
non so spiegartelo questo soffocare in un respiro con te,
con te, con te, con te, io vivo, con te, io sono.
Fam
    Con te io sono vuoto,
Sibm7
    con te mi sento pieno,
Do#                             Sibm7
perché tu stessa sei l'antidoto e il veleno.
Fam                                 Sibm7
  Con te io mi vergogno,        però mi sento fiero,
Do#                                  Sibm7
     perché io stesso amore sono falso e vero.
Fam
   Con te io sono crudele,
Sibm7
    con te io sono buono,
Do#                                       Sibm7
     siamo in silenzio, eppure insieme siamo un suono.
Fam                                    Sibm7
      perchè tu stessa sei l'antidoto e il veleno,
Do#                                      Sibm7                        Fam (Chiude)
       perchè io stesso amore, sono falso e vero.

Nessun commento:

Posta un commento