Scritta

Scritta

giovedì 17 aprile 2014

Le Luci della Centrale Elettrica - Blues del Delta del Po [2014 - da "Costellazioni"]

Intro: Sol

(Sol)
Corrono sull'argine
                                               Re7
a Novembre aspettano l'alluvione
Sol
piccole case, camion in cortile
      Dom
guardando l'acqua passare
        Sol7                                                              Re
ha capito che tutto andava bene e che poteva partire
        Sol7                                                              Re
ha capito che tutto andava male e che poteva partire

   Sol                                          Re7
Il nero non è l'unico colore del cielo
 Sol                                                Dom
dove è più chiaro c'è un ricordo preciso
       Sol                                                                 Re
si tenevano stretti in macchina nel vento del disgelo
   Sol                                                             Re
facevano l'amore all'aperto nel sole di febbraio

         Sol                                                     Re7
Tra i primi rapporti chiusi e gli ultimi bar aperti
     Sol                                                           Dom
un valzer degli sprecati nei videopoker dei paesi ormai disabitati
       Sol7                                                                    Re
che Sabato sera sono a ballare sul fiume, sulle frequenze basse, sui sogni a occhi semichiusi,
           Sol7                                                      Re
sulla scuola lasciata a quattordici anni, sulla macchina nuova, sulle quelle finite nei canali da decenni

 Sol                                                                     Re7
Lunedì qualcuno porta il paese in giornata qualcuno ancora l'eroina
     Sol                                                                                         Dom
c'è lei che quando ha avuto una bambina era anche lei una bambina
            Sol7                                             Re
e vuoi mettere amarsi in apecar sotto la luna?
         Sol7                                                                                      Re
vuoi mettere specchiarsi in un po' di acqua chiara lasciata dalla piena?

  Sol                                                    Re7
L'unica via del paese lunga trecento metri azzurra dopo la pioggia
  Sol                                                    Dom
i gatti del del del santo protettore lo guardano come l'acqua passare
           Sol7                                                              Re
e ha capito che tutto andava bene e che poteva partire
           Sol7                                                              Re      Sol      Re7    Sol   Dom
e ha capito che tutto andava male e che poteva partire  -  e    -    e        e   -   e
           Sol7                                                              Re
e ha capito che tutto andava bene e che poteva partire
           Sol7                                                              Re      Sol (Chiude)
e ha capito che tutto andava male e che poteva partire  -  e

Nessun commento:

Posta un commento