Scritta

Scritta

mercoledì 9 aprile 2014

Max Gazzè - Senza Coda (Autonomie)


Mim7









Lam                                Mim7
    Di giorni inutili ne ho già passati troppi
Do                         Lam                Sol
    con le unghie in bocca a disegnare scarabocchi.
Lam                             Mim7
    Escludo prospettive tese sull'azione
Do            Lam          Sol
    i bei propositi scolpiti in preda alla ragione
Lam        Mim7                                Do
          per arricciami più dei miei capelli
        Lam               Sol
tra ingorghi di naufragi sugli scogli
        Lam                             Mim7
ho un'ansia senza coda di lucertola che scappa
         Do                          Lam                Sol
da un lato muoio un po'           dall'altro resto vivo per metà.

Do                                Sol
       Respiro nuvole per essere di pioggia
Do                                        Sol
       respiro lampi per schiantarmi dentro il tuono
        Sib                                      Fa
per crescere tempesta basta un soffio, si rovescia il cielo
  Sib                                      Fa
stride la speranza come un graffio che può toglierti
        Do   Sol
il respiro          nemmeno tu mi credi
   Do                        Sol
mentre te lo giuro            sto con le spalle al muro
 Sib                                    Fa
voglio almeno illudermi della  mia ingenuità
     Sib                                     Fa
di credere che in fondo sia diverso ed è per questo... Penso

  Lam                                Mim7
che di giorni inutili ne ho già passati troppi
Do                Lam            Sol
     silenzi immobili incastrati in mezzo ai denti
Lam                                 Mim7  
     orgoglio a grappoli raccolti a fine Estate
Do              Lam                   Sol
     passiti al sole e morti al freddo delle nevicate
Lam      Mim7                                   Do
          e pugni di indecenze dritti al naso
    Lam             Sol
sorrisi storti inciampano sul viso
    Lam                          Mim7
la fuga senza coda di lucertole impazzite
         Do           Lam         Sol
da un lato la salvezza dall' altro un abbandono mite.

Do                         Sol
      Le mie radici affondano nell'aria
Do                       Sol
      sorprese dai ritorni a prima sera
   Sib                                 Fa
e dimmi tu se c'eri dimmi tu dov'eri
      Sib                                       Fa
nascosta infondo a flutti di pozzanghere che infangano
        Do   Sol
il respiro          nemmeno tu mi credi
   Do                        Sol
mentre te lo giuro            sto con le spalle al muro
 Sib                                    Fa
voglio almeno illudermi della   mia ingenuità
     Sib                                     Fa
di credere che in fondo sia diverso ed è per questo che
     Do    Sol                                            Do
respiro           per chi ha provato a soffocarmi
                                 Sol
chi ha voluto condannarmi con le spalle al muro
 Sib                                     Fa
voglio ancora illudermi che la mia ingenuità
     Sib                               Fa
mi dica che davvero sia diverso ed è per questo... Penso

  Lam                                Mim7
che di giorni inutili no ho già passati troppo
Lam                                    Mim7
       non ho più vie d'uscita dove vuoi che scappi
Lam                                  Mim7
        dovrò staccare via la coda per riscatto
Lam                                    Mim7                                    Lam (Chiude)
      dalla tua parte gli occhi dalla mia soltanto pianto.

Nessun commento:

Posta un commento