Scritta

Scritta

venerdì 19 settembre 2014

Fabi Silvestri Gazzè - Giovanni sulla Terra [2014 - da "Il Padrone della Festa"]

[Per gli accordi degli altri brani dell'album "Il Padrone della Festa" Click-are QUI]


Intro: [Re  / Re Re4 Re Resus2  / Resus2 Re Re4 Re  /  Re Re4 Re Resus2  /  Resus2 Re] X3   [Re]

      La
Giovanni ha un codice a barre
                   Sol
tatuato sul braccio
                            Fa#m
E si domanda che prezzo avrà
                           Sim    
Rimanere se stesso
       La
Lo spinge la propria vita
                    Sol
in salita per ore
                          Fa#m
E ha paura che il proprio sudore
                             Sim
Sia lo sforzo di un fesso

    Sol              Re  (Sol Re)             Sim         La4
La ci  -  ma appa - re    sempre un po' più in su
      Sol        Re (Sol Re)      Sim       La4   /  La
E il so - le bru - cia  chi sta fermo,                   di più...

Stacco: [Re  / Re Re4 Re Resus2  / Resus2 Re Re4 Re  /  Re Re4 Re Resus2  /  Resus2 Re] X2 [Re]

      La
Giovanni ha una casa in campagna
                       Sol
e ci paga le tasse
                      Fa#m
Bastasse un ossequio e un dovere civile,
                              Sim
per sembrare di Marte
      La
Lui  esce di casa al mattino
                                   Sol
che i figli dormono ancora
                            Fa#m
E quando torna distrutto la sera
                                    Sim
Sono già a letto da un'ora

    Sol              Re  (Sol Re)             Sim         La4
La ci  -  ma appa - re    sempre un po' più in su
      Sol        Re (Sol Re)      Sim       La4   (Stop)
E il so - le bru - cia  chi sta fermo,                    di più...

Stacco: [Re  / Re Re4 Re Resus2  / Resus2 Re Re4 Re  /  Re Re4 Re Resus2  /  Resus2 Re] X2 
              [Sol   Sim   La    /   Sol   Sim  La]
              [Re Re4  Re Re4] (Ripete)  Re (Chiude)


[Per gli accordi degli altri brani dell'album "Il Padrone della Festa" Click-are QUI]


Nessun commento:

Posta un commento